Su base triennale il gettito fiscale della Sicilia viene calcolato in 4 miliardi 441 milioni per il 2016; 5 miliardi e 341 milioni per il 2017; 5 miliardi 626 milioni per il 2018. Cifre che, ad eccezione dell’anno appena concluso, dovranno essere confermate dai dati di andamento dell’economia e della produzione.

Per il 2016 conti fatti e trasferimenti avvenuti, per il 2017 dovrebbe arrivare addirittura 1 miliardo e 400 milioni; un miliardo e 685 milioni nel 2018.

Resta il fatto che saranno, comunque, una parte delle tasse pagate nell’isola. La frittata in salsa siciliana è fatta cancellando con un colpo di spugna e regalando i propri crediti pregressi, e donando quasi un terzo delle proprie tasse attuali e la totalità di quelle future in cambio del rispetto di parte del dovuto.