Sino al 29 gennaio al Teatro Jolly di Palermo va in scena “Nientepopodimeno”. L’irresistibile comicità di Antonio Pandolfo si accompagna in modo efficace alla sorniona sagacia di Stefano Piazza e alla ostentata magrezza di Giovanni Cangialosi.

Gran parte delle gag dello spettacolo, che si svolge in due tempi, rispettano la regola del cabaret classico, un gioco ironico e graffiante su temi di attualità. Dalla dipendenza dal cellulare si passa al ristorante vegano, per proseguire con ritmi frenetici attraverso un improbabile cantiere, un divertentissimo pronto soccorso, fino alla conversazione tra uomini separati.

Non mancano i momenti musicali durante i quali dimostrano di divertirsi, condizione indispensabile per coinvolgere gli spettatori. La circuitazione in Sicilia è prevista già a febbraio.