L’Amministrazione comunale di Palermo ha predisposto “interventi urgenti per mitigare la presenza di cinghiali nel centro abitato a tutela della sicurezza urbana e della pubblica incolumità”.

Il Sindaco Leoluca Orlando ha emanato un’ordinanza con la quale “ordina, in via contingibile ed urgente, alla RAP di intervenire in via immediata alla rimozione di tutti i rifiuti abbandonati lungo le strade ed aree delle località Addaura, Arenella, Acquasanta, Vergine Maria e limitrofe alla Riserva Naturale Orientata di Monte Pellegrino, controllandone frequentemente la eventuale presenza e di verificare la collocazione dei cassonetti per riposizionare gli stessi in idoneo luogo”.

Contestualmente “alla cittadinanza si fa divieto di abbandono di rifiuti, resti di cibo e/o mangimi animali lungo le strade ed aree delle località di che trattasi” e “si dà mandato alla Polizia Municipale di verificare il rispetto della presente ordinanza”.

“Oltre che per evidenti motivi di civiltà, igiene e decoro – dichiara il Sindaco – l’abbandono di rifiuti costituisce in questo caso una fonte di pericolo. Motivo in più per invitare i nostri concittadini al massimo rispetto di regole e orari per il conferimento, così come per chiedere alla RAP la massima precisione e puntualità nella raccolta”.

“La Rap – dichiara il Presidente della RAP, Roberto Dolce – provvederà ad adempiere all’Ordinanza eseguendo il servizio di prelievo dei rifiuti, continuando con il regolare servizio e svuotando i cassonetti. La settimana prossima si procederà a verificare il posizionamento dei cassonetti per eventuali spostamenti. Auspichiamo che i cittadini rispettino gli orari di conferimento ( 18-22) in maniera tale che non si accumulino rifiuti negli intervalli tra una raccolta e l’altra. Ovviamente, il conferimento fuori orario di rifiuti contenenti alimenti può attirare i cinghiali”.

Leggi anche: Cinghiali in branco scendono da Monte Pellegrino e girano per l’Arenella e Vergine Maria, abitanti terrorizzati: “Prima o poi ci scapperà il morto”