“Crocetta presidente è Rivoluzione” e ancora “Grazie!”. Le due scritte campeggiano a caratteri cubitali sul manifesto relativo alla festa di elezione di Rosario Crocetta che si terrà stasera a Palermo a piazza Politeama.
“Revolution Day”, un appuntamento che ha il medesimo titolo dei numerosi spettacoli-comizi organizzati dal neo governatore durante gli intensi mesi di propaganda elettorale.
Una rivoluzione “con la r maiuscola” che l’ex sindaco di Gela ed europarlamentare ha annunciato e promesso sin dalle prime battute: nessun ‘inciucio’, rigore, tagli agli sprechi. “La Sicilia – garantisce – sarà una regione a sette stelle”.

Per il Revolution Day di stasera è stato messo a punto un programma che spazia dall’intrattenimento cabarettistico alla musica. Si inizia alle 18,30 con Mario Incudine, i No Hay Problema, gli Swingowers ed i Figli dell’Officina e poi i comici Stefano Piazza ed Enrico Guarneri “Litterio”, Carlo Kaneba e Salvo La Rosa.
Alle 20, l’attesa esibizione di Franco Battiato, che dopo aver accettato di far parte della giunta Crocetta, è apparso a tutti un po’ meno asceta, conquistando anche le simpatie dei non appassionati ai successi musicali del grande maestro. Sarà assessore a Turismo e Spettacolo, due settori strategici per la nostra Isola, ma mai compiutamente valorizzati. “Magari – questo pressapoco il commento del siciliano medio -è la volta buona che in Sicilia si capisce come sfruttare le cose belle della nostra Terra”.

Sarà una serata importante soprattutto per Crocetta. Salirà di nuovo sul palco, in una grande piazza, per il suo primo incontro, da governatore, con migliaia di siciliani. Gli stessi che per i prossimi anni lo osserveranno aspettando la rivoluzione, ma quella vera. Stasera saranno lì: chi lo ha votato e chi no. Chi lo ha scelto e chi è talmente disilluso da aver deciso di non scegliere.

“Con me cambia la storia” ha detto Crocetta appena saputo della vittoria alle urne. I siciliani non desiderano altro. Speriamo solo che non debbano, per l’ennesima volta, ritenersi delusi.

ve.fe