Nonostante l’invito da parte del Comune di Palermo a sospendere i lavori per la realizzazione del nuovo cinema multisala “The Space” in attesa della pronuncia del Tar, i lavori formalmente non si sono mai fermati. Operai, ruspe e scavatrici sono tutt’oggi all’opera nell’ex stabilimento Coca Cola e la nuova struttura continua a prendere forma.

La società appaltatrice non ha accettato l’invito – di per sé non vincolante – da parte dell’Amministrazione comunale, per cui resta da attendere il verdetto del Tar per scoprire se i ricorrenti, che hanno impugnato l’autorizzazione circa la correttezza dei lavori di abbattimento e rifacimento del plesso, avranno avuto ragione.

“A Palermo esistono almeno due esempi similari sorti negli ultimi anni sulle medesime aree indutriali – spiega a BlogSicilia l’assessore comunale alle Attività produttive Marco Di Marco –: Leroy Merlin e Bruno Euronics di via Ugo La Malfa. In entrambi i casi le ditte hanno abbattuto le strutture preesistenti e alterato la sagoma degli edifici pur mantenendo la cubature iniziali”.

Secondo l’assessorato, che ha concesso una variante all’autorizzazione originaria ‘ereditata’, “ stando alle valutazioni dei tecnici, non si ritiene ci sia nulla da eccepire. Attendiamo comunque il giudizio del tribunale”.