Il gip del Tribunale di Palermo ha convalidato l’arresto dell’imprenditore Dario Lopez, ex socio dei costruttori Stefano e Antonio Maiorana scomparsi a Palermo nel 2007 e mai più ritrovati.

Lopez era stato arrestato dai carabinieri per detenzione di arma clandestina. Nella sua abitazione i militari hanno trovato una pistola con matricola abrasa, 50 munizioni dello stesso calibro e altre 50 di calibro diverso.

Al termine di un interrogatorio a cui Lopez era stato sottoposto, come persona informata sui fatti nell’ambito dell’inchiesta sulla scomparsa dei Maiorana, i carabinieri del reparto operativo hanno eseguito la perquisizione a casa.

Per la scomparsa dei due imprenditori, padre e figlio, sono indagati un altro socio dei Maiorana, Francesco Paolo Alamia e un altro imprenditore, Giuseppe Di Maggio.