E’ un Crocetta in piena forma quello che è apparso in Tv  a Tgs questo  pomeriggio per commentare i risultati delle elezioni che stanno per arrivare ora per ora. E Crocetta respinge al mittente l’idea secondo la quale proprio lui avrebbe votato per i 5 stelle. “Ho votato con l’effetto trascinamento, ho barrato soltanto la lista Micari”.

Però ammette Crocetta che un pò di quel voto disgiunto che gli viene attribuito ha preso proprio le mosse dalle fila dell’ormai ex governatore. “Il progetto Palermo lanciato da Orlando era un progetto fallimentare” – queste le parole di Rosario Crocetta che poi  spiega – “purtroppo la sinistra in Sicilia  scopre l’unità soltanto quando è all’opposizione, spero che questa sconfitta sia catartica. Caro Davide (Faraone ndr) hai intenzione di proseguire questo scontro infinito nel partito democratico o possiamo trovare una strada che ci faccia vincere le elezioni?” questo il messaggio di Crocetta al mai amato primo renziano di Sicilia Davide Faraone che già ieri aveva commentato i primi risultati attribuendo la responsbailità della sconfitta all’espeienza di governo fallimentare appena conclusa.

Rimangono in silenzio al momento i due candidati del Pd e grandi avversari dell’area Faraone, Cracolici e Lupo che sono al momento certamente impegnati a verificare i risultati. Una cosa è creta Crocetta senza più il peso del governo da portare a termine sembra una persona diversa, l’unico lucidamente all’attacco contro Orlando che è forse il primo responsabile del risultato ottenuto dal centro sinistra ma oggi è assente dallo scenario mediatico e non commenta nulla.