Sulla carenza di elicotteri per gli incendi in Sicilia e al fine di disporre, nello specifico, di squadre aggiuntive dei Vigili del fuoco, la deputata nazionale M5s Chiara Di Benedetto ha presentato un’interrogazione al presidente del Consiglio dei Ministri e al ministro dell’Interno, cui ha chiesto «quali iniziative urgenti di competenza intendano assumere perché in Sicilia sia garantito un servizio antincendio tempestivo ed efficace».

Secondo la parlamentare 5stelle, «bisogna tenere conto dell’attualità drammatica della Sicilia ma anche del suo dato, che nel 2016 la vede seconda, per incendi, soltanto alla Calabria».

«La situazione – spiega la deputata – richiede grande responsabilità e prontezza della politica, a partire dal governo nazionale. Ciò anche in considerazione della recente riforma, che ha tolto strumenti operativi utili, con cui è stato smantellato il Corpo forestale dello Stato».

«Dal presidente Gentiloni e dal ministro Minniti – conclude Di Benedetto – aspetto risposte concrete, essendo inconcepibile assistere, tra lungaggini e rimpalli, alla perdita del patrimonio boschivo siciliano. In quanto al governatore Crocetta, mi auguro che almeno stavolta sappia essere costruttivo e concludente. Lo invito a un’azione politica forte, che formalmente ho contribuito ad avviare con la mia interrogazione sul problema».