Saranno i presidenti provinciali Codacons di Palermo, Agrigento, Trapani, Messina, Siracusa, Ragusa, Caltanissetta, Enna a guidare la lista Codacons ‘Tanasi consumatori’ nelle rispettive province, mentre a Catania il capolista sarà il presidente regionale seguito dal presidente provinciale, mentre gli altri candidati saranno i vertici di alcune delle 34 associazioni.

La lista e la candidatura a governatore del segretario nazionale Francesco Tanasi, è stata promossa da Codacons e da 34 associazioni a difesa dei cittadini, dell’ambiente e di professionisti. “Nei cittadini è scattata la voglia e la necessità di sentirsi rappresentati da gente senza scheletri negli armadi – si legge in una nota delle associazioni coinvolte – I siciliani da tempo chiedono il rinnovo delle candidature all’avvicinarsi delle lezioni e lo stop ai rimpasti tra partiti che, tra l’altro, hanno nomi diversi, pur mantenendo sempre le stesse facce e gli stessi interessi. I cittadini, quindi, sono convinti che mai come in questo periodo di decadimento economico, politico e morale ci sia bisogno di rivedere tutta la classe politica e, pertanto, chiedono con forza che alle prossime elezioni regionali vengano presentate nuove candidature.

La gente che ci dovrà rappresentare politicamente deve essere ‘pulita’, onesta e seriamente interessata al bene collettivo, prima che a quello privato”.

Leggi anche:

Niente dimissioni nè sospensione, Micari si mette in ferie

Si spacca Ap, fuga verso l’Udc che intanto presenta le liste

Renzi in Sicilia per due giorni apre la campagna elettorale

Crocetta conferma il passo indietro, le tenzioni in casa AP

I Coraggiosi ora sostengono Micari e tornano nel centrosinistra

Appello di Micari a Fava ma la risposta non è confortante

Liste del Megafono in Sicilia ma anche a Roma per Camera e Senato e colleggio blindato alla camera per Crocetta, l’accordo raggiunto con Renzi

Navarra si ritira per favorire Fava, niente accordo con il Pd

Il centrodestra torna compatto, ecco il ticket a tre

Prime tensioni nel centrodestra riunito, salviniani e centristi scalciano

Dopo la riunificazione centrodestra vincente per tutti i sondaggi

ELEZIONI IN SICILIA, IL SONDAGGIO