Quattro settembre, è il giorno dedicato a santa Rosalia nel calendario religioso. Dopo ilf estino del 15 luglio è questpo il giornod ella devozione. Nella nottata si è ripetuto il rito tradizionale del’acchianata. In migliaia si sono ritrovati alle falde di Monte Pellegrino sul versante Palermo Fiera del Mediterraneo per salire con vari mezzi fino al Santuario.

Per l’occasione la strada è chiusa al traffico veicolare e sono state istituite corsa straordinarie degli autobus con navette che salgono e scendono dal monte. In molti le hanno utilizzate ma tanti altri hanno scelto di salire a piedi come la tradizione vuole.

Messe straordinarie al santuario a mezzanotte e alle 5,40 la tradizionale messa dell’aurora. Celebrazione principale alle 10,30 e poi messa di mezzogiorno nella giornata del 4. Ma chi non è andato nella notte e non va oggi potrà farlo per buona parte della settimana

Nei giorni successivi all’acchianata, le celebrazioni proseguiranno. Domenica 10 settembre le messe alle ore 7, 8.30, 10, 11.30, 16.30 e 18. Al termine di ogni celebrazione ci sarà la benedizione dei fidanzati. Domenica 17 settembre messe: alle 8.30, 10, 11.30, 16.30 e 18. Al termine di ogni messa ci sarà la benedizione degli sposi novelli. Domenica 24 settembre messe alle 8.30, 10, 11.30, 16.30 e 18. Al termine di ogni cerimonia ci sarà la benedizione degli sposi che celebrano il 25° e 50° anniversario di nozze.

Sabato 30 settembre e domenica primo ottobre orario continuato dalle 7 alle 23 di ogni giorno. Sabato 30 settembre benedizione dei Pellegrini podisti, ciclisti e motociclisti. Domenica primo ottobre messe alle 8.30, 10, 11.30, 16.30 e 18. Alla fine delle cerimonie ci sarà la benedizione dei bambini battezzati nell’anno.

In occasione delle celebrazioni al Santuario di Santa Rosalia, l’Amat ha potenziato per tutto il mese di settembre il servizio della linea 812 da 1 a 5 vetture. Le corse saranno effettuate dalle 5,40 (prima partenza da piazza Don Sturzo) alle 21,25 (ultima partenza da Monte Pellegrino), con frequenza ogni 23 minuti.

Inoltre, è previsto il servizio integrativo con ulteriori bus (servizi Falde 1 e Falde 2), a normale tariffa (1,40 euro – 90 minuti), nei giorni 2, 3, 4, 9, 10, 16, 17, 23, 24, 30 settembre e 1 ottobre, per il collegamento dalle Falde al Santuario:

· 4 settembre (Falde 1): 12 vetture, dalle 05,30 (prima partenza dalle Falde) alle 22,10, con frequenza ogni 8 minuti, e ulteriori 3 vetture, fino alle 24 (ultima partenza da Monte Pellegrino), con frequenza 30 minuti
· 9 settembre (Falde 2): 12 vetture, dalle 13,30 (prima partenza dalle Falde) alle 06,10 del giorno successivo (ultima partenza da Monte Pellegrino), con frequenza ogni 8 minuti
· 10 settembre (Falde 1): 12 vetture, dalle 05,30 (prima partenza dalle Falde) alle 22,10, con frequenza ogni 8 minuti, e ulteriori 3 vetture, fino alle 24 (ultima partenza da Monte Pellegrino), con frequenza 30 minuti
· 16-17-23-24-30 settembre e 1 ottobre (Falde 1): 3 vetture, dalle 15,50 (prima partenza dalle Falde) alle 24 (ultima partenza da Monte Pellegrino), con frequenza 32 minuti.
Saranno inoltre attivate due postazioni per la vendita dei biglietti Amat in località Falde (largo Antonio Sellerio) e Spianata antistante la scalinata del Santuario.
I bus 812 del servizio integrativo in partenza da largo Antonio Sellerio (Falde) percorreranno la via Pietro Bonanno in direzione del Santuario ed effettueranno la fermata nella spianata antistante la Sacra Grotta. I bus proseguiranno per via Padre Giordano Cascini fino al belvedere E. De Filippo, dove sarà effettuata inversione di marcia per il ritorno in città. In partenza dal belvedere percorreranno via Padre Giordano Cascini, fermata antistante la Sacra Grotta, via Bonanno, via Martin Luther King, via Sadat, piazza Generale Cascino. Successivamente, le vetture del servizio integrativo svolteranno a sinistra per via Rabin ed effettueranno la sosta al capolinea di largo Antonio Sellerio (Falde), mentre le vetture della linea 812 proseguiranno fino a piazza Don Sturzo.