La crisi economica continua a mietere vittime a Palermo e non solo.
Stavolta a farne le spese sono gli otto lavoratori del negozio Sempre Casa di viale Aiace 136, rilevato dalla Gieco Srl. Le serrande sono già abbassate dal 30 maggio e i lavoratori, un tempo lavoratori del Grande Migliore di via Generale di Maria, sono ufficialmente in ferie.

Ma adesso le cose si complicano. Come fa sapere Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl Palermo Trapani – “pende un’altra spada di Damocle sui dipendenti di Partinico. A dire della società, neanche il ricorso alla cassa integrazione straordinaria è stato elemento di sostentamento per la ripresa. Nel corso dell’esame congiunto affronteremo la questione cercando dei percorsi a salvaguardia dell’occupazione. Pretenderemo chiarezza. Si ricorderà, infatti, che Gieco gestisce anche punti vendita a marchio “Migliore” dove lavorano decine di persone che già hanno vissuto il dramma della non occupazione.”