Lo street food palermitano approda nella “città dei due mondi” in occasione di uno degli eventi culturali più prestigiosi dell’anno. Spoleto sarà infatti la terza tappa del Tour che Nino u Ballerino sta portando avanti e che si svolgerà per tutto il corso dell’anno.

Sabato 25 giugno il meusaro palermitano sarà tra i protagonisti dell’inaugurazione della grande mostra di “Spoleto Arte”, l’osservatorio sull’arte contemporanea a cura di Vittorio Sgarbi e organizzato dal manager della cultura Salvo Nugnes, che quest’anno renderà omaggio ad una delle massime protagoniste del bel canto di tutti i tempi, il soprano greco Maria Callas.

L’esposizione si terrà nel cuore della cittadina umbra fino al prossimo 24 luglio, presso il secolare Palazzo Leti Sansi, ubicato tra Piazza del Mercato e via Arco di Druso, accogliendo al proprio interno cimeli appartenenti all’archivio privato della cantante, congiuntamente ad opere realizzate da artisti talentuosi, anche emergenti.

Il vernissage, previsto per le 18:30, sarà contrassegnato dalla presenza di Nino, che proporrà un buffet all’insegna di quelle specialità – panelle, crocchè e milza in primis- che sono ormai un marchio distintivo della “palermitanità” in Italia e nel mondo.
“Sono onoratissimo – spiega il focaccere di corso Olivuzza – di partecipare all’inaugurazione di in evento così prestigioso, in una città che mette la cultura al primo posto, a fianco del grande critico e storico dell’arte Vittorio Sgarbi”.
Tra i protagonisti dell’inaugurazione il soprano Katia Ricciarelli, tra le esponenti più autorevoli del canto lirico internazionale.