“Il punto non è se ci incontriamo o meno. Con Alfano ci sono contatti costanti. La notizia c’è se riusciamo a chiudere l’accordo”. Lo ha detto il commissario siciliano di Forza Italia Gianfranco Miccichè riferendosi all’incontro che avrebbe dovuto tenersi oggi con Nicolò Ghedini, Gianni Letta, Angelino Alfano, lo stesso Miccichè sulle regionali in Sicilia.

L’incontro è sfumato, ma alla domanda se l’intesa con i centristi di Ap si possa chiudere, il coordinatore siciliano di Forza Italia ha risposto: “Io sono sempre ottimista”.

Intanto sull’ipotesi di un’alleanza con Alfano nel centrodestra insorge Matteo Salvini: “Se in Sicilia ci sono Alfano e Cuffaro non c’è la Lega – ha detto il leader del Carroccio -. Chi ha votato le riforme di Renzi fino a ieri non può essere nostro alleato, penso ad Alfano ma anche a Tosi”.

Più morbida, invece, la posizione di Giorgia Meloni che tuttavia circoscriverebbe l’intesa con Alfano solo alle elezioni siciliane