Non c’è Fava al 25% come nei dati che lo stesso candidato aveva diffuso e che sono stati tacciati di essere ‘taroccati’ dallo staff del candidato di centrosinistra Fabrizio Micari, ma Claudio Fava sale nei sondaggi ed è in grado di insidiare proprio Fabrizio Micari anche se resta staccato dalla competizione vera che vede sfidarsi per la Preisdenza della Regione Nello Musumeci e Giancarlo Cancelleri.

E’ il risultato del sondaggio Index Research di metà settembre fra i candidati presidenti della Regione in Sicilia. L’affluenza stimata dall’istituto di ricerca nella sua analisi previsionale del voto fatta per Piazza Pulita La7 resta bassa e si ferma al 50%. Ma fra coloro che dichiarano il proprio voto Musumci stacca Cancelleri.

In testa alle previsioni c’è un doppio effetto: Musumeci guadagna qualcosa che gli permette di allontanarsi ma Cancelleri perde qualche punto probabilmente a causa della diatriba giudiziaria legata all’annullamento delle Regionarie da parte del Tribunale di Palermo. Una vicenda che non avrà conseguenze sulle elezioni in via diretta e normativa ma che gli fa qualche danno di immagine. Non c’è, invece, almeno fino ad ora, effetto dell’indagine sul sindaco pentastellato di Baghera Patrizio Cinque. Un evento troppo recente per essere rilevato in questo sondaggio.

Dunque Musumeci sale al 36% e Cancelleri perde un paio di punti e scende al 30%. La battaglia è tutta fra loro due secondo questo sondaggio. Staccati gli altri candidati con l’esponente della sinistra Claudio Fava che addirittura sorpassa quello del centro sinistra Fabrizio Micari. Index research stima Fava al 16% e Micari al 15%. Tutti gli altri candidati isnieme sono stimati solo al 3%.

Leggi anche:

La guerra dei sondaggi riservati, Fava presenta il sulo che lo vede al 25%

Balzo in avanti di Micari,. il sondaggio riservato del centrosinistra

Fava in crescita, Micari stabile, si allarga la forbice fras Musumeci e Cancelleri

I 5 stelle presentano il primo assessore – parte il nuovo tour della Sicilia con Di Maio e Cancelleri

Niente dimissioni nè sospensione, Micari si mette in ferie

Dopo la riunificazione centrodestra vincente per tutti i sondaggi

ELEZIONI IN SICILIA, IL SONDAGGIO