“Non farti influenzare, è il momento di farti vaccinare”. Una forte e capillare iniziativa di sensibilizzazione per favorire la pratica della vaccinazione antinfluenzale viene lanciata dall’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello di Palermo, in adesione alla campagna avviata dal Dipartimento attività sanitarie e osservatorio epidemiologico della Regione Siciliana.

A partire da domani, giornata ufficiale dell’Influ Day, e per le prossime settimane, l’Ufficio Educazione alla salute insieme alla Direzione Medica dei Presidi, all’Urp, al Servizio sociale e al Medico competente, hanno messo a punto un pacchetto di iniziative destinate sia al personale interno dell’Azienda, sanitario e non, sia agli utenti dei tre Presidi Ospedalieri, Cervello, Villa Sofia e CTO. Agli utenti che affluiscono agli uffici ticket, poliambulatori, centri prelievi, servizi di medicina trasfusionale, verrà distribuito materiale informativo sull’importanza della vaccinazione e di semplici misure di protezione personale per limitare la diffusione del virus influenzale (uso del gel igienizzante, lavaggio accurato delle mani, ecc.).

Sarà inoltre coinvolto il personale sanitario delle unità operative a valenza pediatrica, del Pronto soccorso pediatrico e di Ostetricia e Ginecologia, per la distribuzione di materiale informativo con relativa spiegazione sull’importanza di vaccinarsi e sulla prevenzione. I volontari presenti nelle aree a valenza pediatrica e gli operatori del servizio Scuola in Ospedale verranno coinvolti per ulteriori iniziative di sensibilizzazione nelle relative aree. Coinvolto anche il mondo dello spettacolo. Da oggi a domenica al Teatro Agricantus in occasione degli spettacoli, gli spettatori riceveranno materiale informativo e una dose di gel igienizzante per le mani. Previste anche affissioni nei tre Presidi ospedalieri, di locandine a sostegno della campagna antinfluenzale e diffusione per la partecipazione al corso Fad sulla vaccinazione, indetto dall’Istituto superiore di sanità e dedicato agli operativi socio-sanitari dell’Azienda.

“Vaccinarsi è un modo per proteggere noi stessi e i nostri familiari più fragili. Facciamolo con tranquillità e con fiducia, approfittando della opportunità di una vaccinazione gratuita offerta in modo capillare” commenta il Commissario dell’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia – Cervello Maurizio Aricò.