Numeri in crescita sul portale della mobilità sostenibile del sito istituzionale del Comune di Palermo per la richiesta dei pass di accesso alla zona a traffico limitato (Ztl).

Sono oltre 7 mila le registrazioni e oltre 5mila le pratiche di richiesta già completate. In questa prima fase, iniziata lo scorso 14 marzo, oltre un migliaio i cittadini hanno già effettuato il pagamento con il bollettino postale.
Trascorsi sette giorni riceveranno a casa il pass definitivo, attraverso il servizio recapito di Poste Italiane (il supplemento è di 2,55 euro a carico del richiedente). Oppure potranno ritirarlo gratuitamente, sempre dopo sette giorni dal pagamento del bollettino postale, presso lo sportello di via Borrelli 14, a partire dal 23 marzo.

Da lunedì 21 marzo scatterà la seconda fase per il rilascio dei pass via web, momentaneamente con il pagamento attraverso bonifico o bollettino postale (l’avvio del pagamento con carta di credito slitta di qualche giorno, il tempo necessario per allineare i sistemi informatici degli istituti di emissione delle carte di credito con quelli di Poste e Sispi). Sarà possibile pagare anche presso gli sportelli Amat di via Borrelli 14, via Giusti 7/b, depositi tram di Roccella e Leonardo Da Vinci, utilizzando bancomat, carta di credito, postepay e contante.

Gli sportelli Amat per la richiesta dei pass Ztl saranno operativi da lunedì a venerdì, nei seguenti orari: dalle 8,30 alle 18 in via Borrelli; dalle 8 alle 12,30 (da lunedì a venerdì) e dalle 14,45 alle 17 (lunedì e mercoledì) in via Giusti. Dalle 9 alle 13,30 nei depositi tram di Roccella e Leonardo Da Vinci.

Sempre dal 21 marzo, in via Borrelli 14, gli orari per la vendita dei titoli di viaggio (biglietti e abbonamenti) saranno: da lunedì a venerdì 8,30/15,30. Il giovedì anche nella fascia pomeridiana che va dalle 16 alle 18. Si informa inoltre che, dalla prossima settimana lo sportello Amat dell’università di Palermo rimarrà chiuso. La riapertura è prevista dopo Pasqua, e sarà utilizzato anche per il rilascio dei pass Ztl.