Passante ferroviario: è arrivata dall’assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Pistorio la convocazione che i sindacati avevano chiesto per discutere del futuro della commessa e dei 200 licenziamenti annunciati.

Pistorio ha convocato le parti presso l’assessorato di via Leonardo da Vinci per il giorno 21 febbraio alle ore 16, stesso giorno per il quale era stata annunciata la manifestazione di Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil, adesso sospesa. All’incontro del 21, organizzato per analizzare le problematiche connesse alla costruzione del passante, oltre alle organizzazioni sindacali sono state convocate Rfi spa e la Sis.

“Al momento viene sospesa la manifestazione annunciata per il 21 febbraio. All’incontro sarà presente una nutrita delegazione di lavoratori della Sis”, dichiarano Ignazio Baudo, Dino Cirivello e Francesco Piastra, segretari di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil. I sindacati hanno chiesto un chiarimento sulla situazione dell’appalto alla Regione, così come a Rfi e al ministero guidato da Graziano Delrio.