Dopo tre giorni di attesa, ecco i risultati definitivi delle primarie del Pd. I dati sono stati diffusi stamani dalla commissione regionale congresso e confermano la vittoria della mozione Renzi che in Sicilia totalizza complessivamente 68476 pari al 61,19 per cento.

Sono stati 25823 le preferenze a sostegno di Andrea Orlando che ha ottenuto il 23 per cento, mentre Michele Emiliano si ferma al 15,7 in virtù dei 17645 voti espressi in suo favore. In Sicilia i voti validi sono stati 111914.

Sono 65 i delegati siciliani che andranno a sedere all’Assemblea nazionale del Pd. Quarantuno sono stati eletti nelle liste della mozione Renzi: quattro ad Agrigento, due a Enna-Caltanissetta, otto a Catania, cinque a Messina, undici a Palermo, tre a Ragusa, quattro a Siracusa così come a Trapani,

Quattordici gli esponenti in Assemblea nazionale delle liste Orlando: uno ad Agrigento, due a Caltanissetta-Enna, quattro a Catania, due a Messina, due a Palermo, uno a Ragusa così come a Siracusa e Trapani.

Dieci, infine, gli esponenti dell’area Emiliano:  due ad Agrigento, uno ad Enna-Caltanissetta, due a Catania, due a Messina e tre a Palermo.

Gli eletti nelle liste a sostegno di Orlando sono: Ingiaimo Giuseppe Massimo, Marino Stefania, Bufalino Renzo, Beretta Giuseppe, Raia concetta, Raia concetta, Puglisi Antonina, Panarello Filippo, Intilisano Luciana, Ferrante Antonio, Licciardi Attilio, Giadone Federica, Marziano Bruno e Marano Francesca.

I delegati eletti con Emiliano sono: Clemedmenzpadu Piera, Gueli Salvatore, Ristagno Oriana, D’Avola Giovanni, Bosco Luigi, Calanna Francesco, Buccini Monica, Apprendi Giuseppe, Lumia Giuseppe e Corpora Francesca.

Gli eletti nelle liste di Renzi sono: Iacono Maria, Muratore Massimo, Amico Carmen, Cusumano Dino, Cardinale Daniela, Alloro Mario, Sammartino Luca, Savarino Ersilia, Vullo Gianfranco, Raciti Francesca, Barbagallo Giovanni, Barbagallo Antony, Sudano Valeria, Nicotra Raffaele, Laccoto Giuseppe, Sottile Maria, Calabrò Felice, Fasolo Maria, Russo Alessandro, Cracolici Antonello, Cordaro Rosa, Miceli Carmelo,  Cannariato Marcella, Rizzo Alfredo, Artista Francesca, Lupo Giuseppe, Falletta Valentina, Ribaudo Franco, Gibilaro Chiara, Amenta Orazio, Denaro Giovanni, Susino Paoletta, Calabrese Giuseppe, Troia Valeria, Lo Giudice Alessio, Terranova Paola, Spada Tiziano, Campagna Marco, Calvaruso Giulia, Spezia Girolamo e Passalacqua Maria Grazia.

Ci sono voluti tre giorni per ottenere questi dati come denunciato ieri sera da esponentid ella mozione Orlando, mentre il renziano Davide Faraone ne approfitta per tornare a parlare di primarie anche per la scelta del candidato presidente della Regione