In occasione della ricorrenza del 25° Anniversario della Strage di via D’Amelio, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli uomini della scorta Agostino Catalano, Eddie Walter Cosina, Claudio Traina, Vincenzo Li Muli ed Emanuela Loi, il prossimo 19 luglio, la Questura di Palermo ricorderà le vittime del vile attentato con una Celebrazione Eucaristica, officiata da Don Luigi Ciotti, alle ore 18 presso la Cattedrale di Palermo.

A seguire, alle ore 19.30, si svolgerà presso il chiostro della Questura, l’ultimo degli incontri tematici dal titolo “Palermo, città normale”, nell’ambito dell’iniziativa “Da Capaci a via D’Amelio: il dovere della memoria”, cui parteciperanno i giornalisti Giovanni Bianconi e Salvo Palazzolo e lo scrittore Marco Malvaldi, moderati da Marco Romano, Vice Direttore del Giornale di Sicilia.

Agli eventi interverrà il Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Franco Gabrielli.