Erano originari di Palermo ma vivevano a Villagrazia di Carini i componenti della famiglia Orestano stroncata nella notte lungo la strada che li doveva portare in vacanza per il lungo week-end di Ferragosto. Viaggiavano su una mercedes Class A e stavano percorrendo la A 29 Palermo – trapani quando, sul viadotto di Fulgatore, la loro auto sembra sia stata tamponata da una Lancia Lybra. Impossibile, al momento, assegnare responsabilità nello scontro. il conducente della Lybra, ferito anche lui, ha subito lanciato l’allarme.

Nella Mercedes erano in cinque, l’intera famiglia, marito, moglie e tre figli dai 22 ai 15 anni. Marito e moglie, Roberto Orestano, 49 anni e Rosa Parrinello di 47, sono morti sul colpo come anche la figlia di 18 anni, Miriam. feriti in maniera grave gli altri due figli di 22 e 15 anni.

A trasformare in strage quello che poteva essere un normale incidente stradale è stato il fatto che l’impatto l’auto della famiglia ha scavalcato le barriere di protezione ed è precipitata giù dal viadotto. Una vera e propria strage, un incidente da incubo che ha annientato una intera famiglia